+39 (0) 733 817649 - 818734isea@isea.euCivitanova Marche (MC) Italia

Concessione del Brevetto, fasi e durata

< Back
You are here:

Iter di concessione del brevetto

Le fasi per la concessione di un brevetto sono:

  1. la verifica della ricevibilità della domanda ed esame formale della stessa che consiste nell’assicurarsi che la documentazione relativa sia allegata e che le tasse di deposito siano state regolarmente pagate;

  2. ricerca ed esame sostanziale: i requisiti di novità, attività inventiva e applicabilità industriale del trovato oggetto di una domanda di brevetto, sono valutati dapprima dall’Ufficio brevetti Europeo che esegue una ricerca di anteriorità per conto dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e poi da un esaminatore dell’UIBM nel corso dell’esame sostanziale della domanda;

  3. pubblicazione: la domanda di brevetto viene resa accessibile 18 mesi dopo il primo deposito della stessa o in caso di anticipata accessibilità dopo 90 giorni dalla data di deposito. Gli effetti della privativa decorrono dalla data in cui la domanda è resa accessibile al pubblico. Nei confronti dei terzi ai quali la domanda è stata notificata a cura del richiedente, gli effetti della privativa decorrono dalla data di tale notifica.

  4. concessione: avviene una volta che la procedura di esame ha avuto esito positivo e l’UIBM accoglie la domanda. Normalmente avviene dopo i 2 anni a partire dalla data di deposito.

Durata di un brevetto per invenzione

Un brevetto per invenzione dura 20 anni a partire dalla data di deposito della domanda.

Tasse di mantenimento di un brevetto per invenzione

La tasse di mantenimento di una domanda di brevetto per invenzione devono essere pagate anticipatamente e con cadenza annuale, a partire dal 5° anno, entro e non oltre l’ultimo giorno del mese anniversario di deposito della domanda. Dette tasse può essere ulteriormente pagata con applicazione di una mora entro l’ultimo giorno del semestre successivo. Il costo dell’annualità cresce con il decorrere degli anni.

Se l’annualità non viene pagata entro i termini anzidetti, il brevetto decade e con esso il diritto di sfruttamento dell’invenzione.